Freddie Mercury rinnegato in patria, ‘E’ una vergogna per l’Islam’

Il governo di Zanzibar, l’isola natale di Freddie Mercury, ha chiesto ai media pubblici di non parlare delle celebrazioni in ricordo del cantante che, domani (mercoledì 5 settembre), avrebbe compiuto sessant’anni. La decisione è stata presa per non scatenare l’ira dei gruppi radicali musulmani (l’Islam è la prima religione dell’arcipelago) che vogliono cancellare il ricordo del cantante.

“Il suo stile di vita è una vergogna per l’Islam. Non lo chiamavano forse Queen, regina? Qualsiasi cosa leghi Mercury alla popolazione musulmana di Zanzibar è un’offesa”, ha dichiarato Azan Khalid (rappresentante dell’Associazione per la Mobilitazione Islamica) in riferimento alla festa organizzata a Stone Town in onore del cantante scomparso nel 1991.

Rockol.it

Annunci

4 Risposte

  1. Ma che cazzo dicono questi qua? Cosa c’entra Freddie Mercury con l’Islam?!?! Era di religione Zoroastriana!!! Ignoranti!!!

  2. oqllnvbydg

    pbrphyk wniqtayaq pkmmzgyki plfleychc

  3. E’ di origine Parsi con l’Islam non ha nulla a che fare. E’ solo polemica fine a se stessa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: